Contestata l’ultima collezione della Yamamay

Collezione Yamamay

La “moda inclusiva” è un trend che procura non solo consensi ma pure guadagni, visto che sono molte di più le donne taglia 44 e 46 rispetto alle 38/40. Quello dell’inclusività è  un treno sul quale tante case di moda cercano di saltare. Ma alcune case di moda lo fanno maldestramente, come è accaduto a Yamamay, secondo  l’opinione di tante consumatrici che hanno visto il nuovo spot della casa di intimo e hanno subito storto il naso. La linea pubblicizzata si chiama “Everybody” e il concetto è quello assai condiviso negli ultimi mesi della “bellezza democratica”: ogni donna è bella e sexy, che sia curvy, androgina, piccoletta o piena di “imperfezioni”. Anche Yamamay aderisce ma un po’ in ritardo al leitmotiv all’ultima moda: nel nuovo spot la testimonial Georgina Rodriguez che è la fidanzata di Cristiano Ronaldo balla indossando mutandine e reggiseno della collezione circondata da altre tre altre modelle con diverse fisicità. Al centro dell’inquadratura resta sempre lei che ha un fisico eccezionale. Fra le comparse “imperfette” c’è Becky Namgauds, coreografa e ballerina londinese, curvy ma con addominale scolpito in vista. Le altre 3 che sono Giulia Pauselli, Greta Zuccarello e Demi Rox Mensah, ballerine, indosseranno una taglia M. Sui social infatti l’accusa al brand è  quella di aver sposato la tendenza body positive solo in apparenza e pure con scarsa convinzione. Quindi siamo lontani dalla pancetta stile ragazza della porta accanto dell’ultima campagna H&M.  Il concetto di “Everybody” pubblicizzato da Yamamay non ha convinto i più e qualcuno si è spinto fino a sottolineare che l’unica modella nera dello spot indossa un completo che magari è “color carne” per le altre, ma non per lei. “Se sei nera e vuoi metterti un color “nudo” non esiste”, hanno protestato in tante. E le XS? Nemmeno loro sono soddisfatte: “Dite di comprendere tutte le tipologie di fisico femminile, allora perché non fare i body taglia prima ma solo dalla seconda alla quarta?”. Questa volta Yamamay è stata ritenuta poco credibile.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *