Il congresso della Uil Pensionati dal titolo “Inclusione, Equità e solidarietà”

Francesca Salvatore

Si è tenuto un congresso organizzato dalla Uil pensionati dal titolo “Inclusione, Equità e solidarietà” che si è svolto il 27 marzo  presso il Centro Congressi “Il Ritrovo” a partire dalle 9.30. I lavori si sono aperti dalla relazione di introduttiva di Francesca Salvatore, segretaria responsabile territoriale della Uilp di Latina, poi è seguito  il saluto degli ospiti, quindi si è aperto il dibattito. E’ intervenuto Francesco Saverio Crostella segretario generale Uilp Lazio; mentre le conclusioni sono state affidate a Emanuele Ronzoni, segretario nazionale Uilp. Hanno partecipato 100 delegate e delegati espressione di tutto il territorio pontino, in rappresentanza degli oltre 11.541 iscritti alla Uilp di Latina. Ha dichiarato Francesca Salvatore: “La Uilp di Latina è la più grande categoria della Uil in provincia di Latina; arriviamo a questo congresso al termine di un’ampia consultazione degli iscritti iniziata nel mese di gennaio. Abbiamo svolto, in tutta la provincia, 8 Congressi delle Leghe Uil Pensionati, al dibattito hanno partecipato complessivamente oltre mille pensionate e pensionati iscritti alla Uil. La scelta dello slogan deriva dal fatto che soltanto con spirito inclusivo, con equità e solidarietà sarà possibile affrontare i nodi per uscire dalla crisi, ridurre le disuguaglianze, affrontare l’impoverimento delle pensioni, mettere in primo piano i bisogni delle persone, sostenere i timidi e ancor fragili segnali di ripresa. Occorre ridare dignità a persone che tanto hanno fatto per il nostro Paese rimettendo al centro dell’agenda politica il tema della rivalutazione delle pensioni, commenta Francesca Salvatore, che come dimostra il nostro rapporto diffuso nei giorni scorsi, vedono i pensionati di Latina ricevere assegni più bassi della media nazionale. Infatti l’importo medio delle pensioni a Latina è di 11.490 euro a fronte di una media nazionale di 12.297 euro. Ciò significa che i pensionati mediamente vivono con meno di mille euro lordi al mese. Così come occorre una forte presa di posizione per un fisco più equo che allenti la pressione fiscale sulle pensioni che sono le più tartassate d’Europa”.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *