Tribunale di Latina

Un 32enne di origini indiane, arrestato il 18 settembre del 2019,  è stato condannato a due anni e otto mesi di carcere per essere stato sorpreso dalle forze dell’ordine con quasi cinque chili di bulbi di papavero da oppio. Rahul Joshi, che è residente a Cori, era incappato in un servizio di controllo del territorio dei Carabinieri presso la stazione ferroviaria di Priverno e a seguito di una perquisizione era stato trovato in possesso di 40 buste termosaldate all’interno delle quali c’erano bulbi di papavero da oppio per un peso totale di 5 chili. Lo stupefacente era nascosto all’interno di un trolley da viaggio. Nella mattina del 18 febbraio il 32enne, che è tuttora detenuto, è comparso davanti al Giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giorgia Castriota per rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su richiesta della difesa, rappresentata dall’avvocato Marco Reale, Joshi è stato giudicato con il rito abbreviato: il pubblico ministero Simona Gentile ha chiesto una condanna a due anni e otto mesi, richiesta che il Gup, a conclusione della camera di consiglio ha accolto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui