Tribunale

Il 39enne di Sabaudia Fabio Serrapiglio ha scelto il rito abbreviato ed è stato condannato a cinque anni di carcere per detenzione a fini di spaccio. L’uomo era stato arrestato il 5 febbraio scorso dagli agenti della Squadra mobile nell’ambito di una attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo avere sorpreso alcuni assunto che avevano appena acquistato cocaina gli agenti sono arrivati a Serrapiglio ed hanno effettuato una perquisizione che ha portato al rinvenimento di 28 involucri di cellophane contenenti circa 18 grammi di cocaina e il materiale per il confezionamento delle dosi. Nella mattina del 1 giugno il 39enne è comparso davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Cario per rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il pubblico ministero Giuseppe Miliano ha chiesto una condanna a sei anni di carcere ma il gip ha ridotto la pena a cinque anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui