Si è concluso il primo ciclo di “Formia Contemporanea” 2019. L’istituzionalità e la rilevanza dell’evento è stata confermata dalle parole del direttore artistico Maria Grazia Londrino e di Carmina Trillino vicesindaco di Formia, nonché assessore alla cultura, che hanno ribadito la grandezza e la maestosità della sede che ha accolto le mostre, sottolineando l’importanza della Torre di Mola, quale luogo simbolo di Formia e del suo spessore culturale. La dottoressa Maria Grazia Londrino è lieta di aver dato vita al progetto, a conferma del rapporto ormai consolidato tra istituzioni e arte contemporanea.  Alla Torre di Mola – sale espositive si sono avvicendate quattro mostre di pittura con protagonisti di spicco nel panorama artistico odierno. Il direttore del progetto Maria Grazia Londrino è lieta di aver inaugurato così un grande ciclo che conferma il rapporto ormai consolidato con le istituzioni e l’arte contemporanea. Dopo il grande successo di pubblico dell’esposizione di Valeria Mariotti, La Creazione, con oltre 20 opere e circa 50 visitatori al giorno, la mostra A proposito di donne di Beatrice Buonaiuto, chiude il 2019 superando ogni aspettativa, perché la risposta dei visitatori è stata positiva, riconfermando l’interesse per la cultura dei cittadini formiani. Obiettivo dell’evento nel complesso è esaltare lo stretto legame tra storia e arte contemporanea, rivalutando il territorio a 360°. Legami e sinergie stimolate dal supporto dell’Università di Cassino e dalla prestigiosa Aeronautica Militare che ha appoggiato la prima esposizione Sulle ali della storia di Marcella Mencherini. Esperienze culturali e sociali che inducono questi interpreti alla ricerca di forme espressive nuove senza rinunciare a un linguaggio creativo e stilistico contemporaneo della pittura a olio, che consente di rappresentare la loro personale visione della Vita, della Cultura e dello Spirito tradizionale reinterpretandolo e rendendolo sempre più moderno e attuale.  Formia Contemporanea vanta il patrocinio della Regione Lazio e la collaborazione dell’Associazione Culturale Antiche Terrazze Leggendarie, quest’ultima guidata dal Presidente Rossella Tempesta, ha arricchito gli eventi con manifestazioni legate alla poesia, organizzando reading di importanti autori contemporanei.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui