Locandina del concerto della Proloco
Locandina del concerto della Proloco
Claudio Sasso
Claudio Sasso
Franco Ferrante
Franco Ferrante
Claudio Sasso
Claudio Sasso
Il duo Ferrante - Sasso
Il duo Ferrante – Sasso
Franco Ferrante
Franco Ferrante
Rosario Cienzo tra il pubblico
Rosario Cienzo tra il pubblico
Pubblico
Pubblico

Il 29 agosto c’è stato nello spazio antistante la sede della Proloco di Formia un  concerto che potrebbe essere considerato come tutti gli altri, ma in realtà i due chitarristi che si sono esibiti in questo spiazzo alla presenza di un pubblico interessato all’iniziativa hanno creato un duo niente affatto male dal punto di vista musicale. Il concerto era intitolato Frank un uomo in Blues, e i due musicisti sono Franco Ferrante, che ha dedicato il concerto alla moglie che è morta di tumori un po’ di tempo fa, accompagnato dalla chitarra magica, se la possiamo definire così di Claudio sasso, gaetano di nascita ma finlandese di lavoro in quanto lavora come musicista in quel di Finlandia. Blues, Irish songs, rock, pop, ed altro ancora sono stati proposti in modo ben armonizzato dai due chitarristi, dando un tributo anche a Domenico Modugno con Amara Terra Mia, un canto dedicato agli emigranti ed ai migranti con tutte le tragedie che sentiamo parlare in questo tempo. Questo, si diceva prima, era anche un tributo alla moglie di ferrante, che il male de secolo un po’ di tempo fa se l’è portata via, ed ha visto la presenza tra il pubblico di uno degli animatori di zona della Lilt (la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori), il dottor Rosario Cienzo il quale ha ben apprezzato la kermesse  musicale. Un solo suggerimento: meno Beatles la prossima volta, siamo italiani e vogliamo sentire la musica italiana che non ha nulla da individuare a nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui