Sono arrivati al termine i lavori di manutenzione straordinaria del primo stralcio di lavori di manutenzione straordinaria stradale di Corso Italia nel tratto compreso tra via Garibaldi e via Madonnella. Sono interventi che dalla prossima settimana interesseranno il tratto compreso tra gli incroci con Via Papa Giovanni XXIII e via Serapide. Ha commentato il sindaco Cosmo Mitrano: “Anche per Corso Italia abbiamo posto in primo piano la sicurezza e la funzionalità a beneficio dei residenti, commercianti e turisti. Con il completamento dei lavori del primo tratto, rinnoviamo l’immagine e la funzionalità di una delle strade più importanti della nostra città. Un intervento complessivo che a breve consegnerà una riqualificata Corso Italia, attraversata dalla pista ciclabile, con un nuovo manto stradale ed ampi marciapiedi. Una strada più funzionale e bella con un nuovo arredo urbano e la presenza di essenze arboree. Lavori che rientrano in un progetto più ampio e messo in campo dall’Amministrazione in questi mesi e finalizzati ad innalzare i livelli di sicurezza su tutte le strade cittadine. Dopo il rifacimento dell’asfalto del Lungomare Caboto di diverse strade della città, dalla periferia al centro, con il completamento del primo tratto di Corso Italia, si concretizzano anche importanti ed attesi lavori pubblici che si inseriscono in un progetto più ampio sulla viabilità di una zona che congiunge il centro urbano con la spiaggia di Serapo e dove insistono diverse abitazioni ed attività commerciali”. Ha spiegato l’Assessore ai lavori pubblici Angelo Magliozzi: “Il rifacimento del manto stradale della prima tranche di Corso Italia è l’ultimo step di una serie interventi che prevedono: la realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati nei punti più critici, la segnaletica per la viabilità stradale e ciclabile che attraversa Corso Italia. L’obiettivo è quello di riqualificare il territorio attraverso mirati lavori pubblici con la finalità di rendere la nostra città ancora più bella, accogliente e soprattutto sicura e vivibile. Dopo il periodo estivo i lavori proseguiranno sul resto di Corso Italia, che ricordiamolo è una strada nevralgica della città su cui era doveroso intervenire in termini di decoro urbano e viabilità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui