Como, induzione e sfruttamento della prostituzione: arrestata una coppia

Lucciola

Una operazione condotta dai Carabinieri di Cantù (Como) ha fatto si che fossero arrestati una coppia di nigeriani, di 27 e 34 anni perché sono ritenuti responsabili di induzione e sfruttamento della prostituzione insieme nonché di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. I due, genitori di un neonato, secondo le accuse, avrebbero aiutato delle connazionali ad arrivare a Cantù dai centri di accoglienza del Sud Italia e le avrebbero costrette con violenze e minacce verbali a prostituirsi.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *