Commissionata l’autopsia su Luigi Frabotta

Cantiere

Lunedì 9 settembre è stata efettuata l’autopsia sul corpo diLuigi Frabotta l’imprenditore edile morto dopo essere precipitato da un ponteggio in un cantiere sito in Via Monti a Latina  dove la sua ditta doveva effettuare un intervento di ristrutturazione. Ad effettuare gli esami è stato  il medico legale Maria Cristina Setacci al quale nella mattinata del 7  settembre è stato conferito l’incarico. Allo stato c’è un’inchiesta aperta dalla Procura per omicidio colposo; tra gli indagati risulterebbero il titolare della società che ha fornito e installato il ponteggio mobile dal quale è precipitato il 53enne e il committente dell’intervento di ristrutturazione straordinaria della palazzina vale a dire il legale rappresentante del condominio. Saranno anche effettuati alcuni accertamenti tecnici per risalire alla dinamica dell’incidente e individuare le violazioni alle leggi sulla sicurezza visto che l’uomo non indossava alcun dispositivo di protezione quando è caduto dal terzo piano facendo un volo di circa nove metri.Una volta conclusa l’autopsia la salma è stata restituita alla famiglia.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *