Come eri bella Formia: Via Ferdinando Lavanga

Via Lavanga a Formia

Renato Marchese, sulla sua pubblicazione Come eri bella Formia, ha voluto spioegare la genesi di Via Ferdinando Lavanga: il prosieguo della via Tullia, da Santa Teresa verso Mola, per uno strano caso venne dedicata a Ferdinando Lavanga. Il Lavanga era uno studioso ed appassionato di storia Risorgimentale che aveva finanziato a Formia un monumento a Giuseppe Mazzini. Purtroppo l’opera non fu mai edificata e gli eredi del Lavanga nel maggio del 1960 ottennero che, in risarcimento dell’impegno mai onorato, che il tratto sud della via Tullia fosse intitolato a Ferdinando Lavanga. Senza togliere alcun merito ad Angelo Rubino e a Ferdinando Lavanga, sarebbe opportuno ridare il giusto nome di “Appia Antica” a tutto il tratto che da Rialto conduce a Mola, poiché il passaggio della “Regina viarum” per il centro cittadino di Formia è una caratteristica di grande valore che nel corso di duemila anni ha reso Formia conosciuta e apprezzata. Nelle immagini la via Lavanga quando era ancora via Tullia vista da piazza Guglielmo Marconi (1910) e dal Largo Paone (1937).

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *