Sperlonga

C’è stata la chiusura di un locale pubblico a Sperlonga per il mancato rispetto delle normative anticovid. I controlli della polizia del commissariato di Gaeta sono scattati dopo aver notato un anomalo assembramento di giovanissimi nei presi dell’esercizio pubblico. Nei giorni scorsi inoltre erano stati segnalati diversi casi di ragazzi, ancora minorenni, provenienti dal borgo di Sperlonga e ricoverati all’ospedale di Formia per intossicazione da alcol. Il blitz dei poliziotti ha portato a scoprire che i gestori e i dipendenti del bar, nonostante l’acuirsi dei casi di coronavirus, non avevano rispettato i protocolli di sicurezza necessari e imposti ai locali pubblici: distanza sociale e utilizzo della mascherina. Il titolare è stato poi denunciato in stato di libertà per aver somministrato super alcolici a minori di 16 anni e sanzionato per la vendita di alcolici ai minori di 18. E’ stata disposta la chiusura del locale per cinque giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui