Centro Fiorini

A Terracina nella giornata del 2 gennaio è rimasto chiuso il centro vaccinale del Fiorini facendo duplicare le persone in attesa per la dose booster il giorno dopo. Il primo giorno del 2022, fuori dal centro vaccinale è stato affisso un semplice cartello riportante la scritta che le prestazioni non sarebbero state erogate. E c’è stata la rabbia dei molti che si erano recati sul posto come da appuntamento, salvo imbattersi davanti tale scritta – tra l’altro, senza neanche una firma. Nella giornata del 2 gennaio, tutti gli utenti che avevano prenotato un appuntamento si sono aggiunti a coloro che hanno visto di fatto posticipare il proprio, creando un caos e una situazione di nervosismo che ha visto addirittura alcune persone arrivare alle mani. Solo l’intervento della Polizia è riuscito a placare gli animi dei presenti, riportando la situazione alla normalità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui