Nas

Un’altra casa alloggio per anziani è stata chiusa dopo un’ispezione dei Carabinieri del Nas. Questa volta si tratta di una struttura di Sermoneta, ispezionata a gennaio dai carabinieri per la Tutela della salute. Il controllo all’interno della casa alloggio ha permesso di scoprire che era ospitato un numero di anziani superiore rispetto a quello autorizzato: 12 invece di 10. I 12 posti letto erano allestiti in modo non regolare. Il personale del Nas ha rilevato che un posto letto era stato sistemato in un locale ufficio, separato dal soggiorno solo da una tenda. Mancava un adeguato registro degli ospiti, la cui presenza è stata annotata su un foglio in cui era riportata solo un’indicazione parziale dei presenti. Gli ospiti erano assistiti da un solo Oss – Operatore socio sanitario – e da un’addetta alla pulizie anziché da due Oss. Dopo la relazione inviata dal personale del Nas, il Comune di Sermoneta ha disposto la chiusura, entro 10 giorni dalla notifica dell’atto, della struttura, lo sgombero e il trasferimento degli ospiti in altre idonee strutture entro la data del 16 marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui