LA PAZIENZA RENDE VINCENTI

L’impazienza e la conseguente collera che spesso ne deriva, possono avere ripercussioni significative nelle relazioni con gli altri, inoltre spazientirsi di fronte ad un problema complesso, fa si che nell’individuo possa innescarsi uno stato di agitazione, che peggiora la situazione. La nostra cultura ha fretta di arrivare agli obiettivi, i ritmi giornalieri sono velocissimi e…

Il desiderio di vendetta è innato nella natura umana

Le società di oggi criminalizzano i giustizieri e sottolineano l’importanza del perdono, gli psicologici invece, sono sempre più interessati a scoprire cosa c’è dietro il desiderio di vendetta che sta diventando sempre più un’esigenza. La vendetta è innata nella natura umana, fin dagli albori dell’evoluzione della natura umana, i membri delle tribù si sono sempre…

I Social Network hanno ridefinito il concetto di comunicazione.

Nella nostra società esiste ormai un nuovo modo di relazionarsi socialmente, che ha trasformato le differenze fra collettivo e privato, oggi si può parlare al cellulare in presenza di estranei così come confidarsi con perfetti sconosciuti. Gli attuali siti e profili social sono appositamente concepiti per favorire la condivisione delle informazioni private e in una…

IL PIANTO E’ ANCHE UN MODO PER COMUNICARE

Si dice spesso “lacrime di coccodrillo” per indicare un pianto scenografico ed ipocrita, i coccodrilli effettivamente lacrimano davvero per lubrificare i propri occhi, nella nostre specie umana possono piangere tutti dai neonati, ai giovani, dagli adulti agli anziani. La scienza dice le lacrime svolgono un’importante funzione comunicativa al fine di ottenere la comprensione e l’aiuto…

E’ IMPORTANTE ESSERE POSITIVI PER AVER SUCCESSO NELLA VITA

Nella società complessa in cui viviamo, si è continuamente sommersi da informazioni negative, tutto ciò che allarma e che preoccupa è inserito in primo piano, le buone notizie invece, che spesso sono la conseguenza di una serie di progressi tecnologici, sono inserite in secondo piano, a titoli molto più piccoli. In questo clima anche le…

L’associazione di volontariato “Rivalutiamo Marina di Ardea” merita un degno riconoscimento

Il dott. Michele Di Stefano, è Presidente dell’Associazione di Volontariato No Profit denominata “RivaluTiAmo Marina di Ardea”, (gli altri membri del direttivo sono il Vice Presidente Roberta Macinanti e il Segretario Economo Dante Grilli), che si occupa prevalentemente della Tutela, Salvaguardia dell’Ambiente, Promozione del Sociale e Turismo, lo abbiamo incontrato presso il Golf Club Marediroma,…

ALCUNI MATRIMONI D’AMORE DI CELEBRI COPPIE

Sposi eternamente felici esistono solo nelle fiabe, ma sono esistiti dei matrimoni d’amore che sono durati tutta la vita e sono stati la fortuna di alcuni personaggi famosi, tra questi possiamo ricordare la bella storia ma con finale triste di Ranieri di Monaco e Grace Kelli. Lei aveva 26 anni ed era una star di…

QUANDO NEL 1943 I SOLDATI ITALIANI FINIRONO NEI LAGER

Nel settembre del 1943 a seguito dello sbarco degli Alleati, (americani, inglesi, canadesi)sulle coste siciliane, la sconfitta degli italiani nella seconda guerra mondiale sembrò un fatto inevitabile, in seguito ci fu la destituzione di Mussolini da parte del re e per l’Italia fu l’inizio di un periodo tenebroso. La sera dell’8 settembre 1943, radio Algeri…

I GIOCHI MANTENGONO IN SALUTE IL CERVELLO A VITA

I giochi, dalla semplice tombola, alle carte, compresi tutti i giochi da tavolo, rafforzano la memoria ed è stato anche osservato che quando si effettuano con più di due giocatori, aumentano il numero di sinapsi (i punti di contatto fra cellule nervose attraverso cui passa l’informazione). Negli anni, i ricercatori hanno constatato che i giochi…

FREUD RIUSCI’ A FUGGIRE DAI NAZISTI GRAZIE AI FONDI DELLA PRINCIPESSA BONAPARTE

Il 12 marzo 1938 la Germania di Hitler aveva invaso l’Austria con il cosiddetto Anschluss, pertanto una delle conseguenze immediate furono le leggi razziali antiebraiche, che si estesero anche a Vienna. All’improvviso i 182mila ebrei residenti in Austria si trovarono esposti ad ogni maltrattamento, come prima norma dovettero sottostare al divieto di possedere moneta all’estero,…