LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN CILE VINTE DA SALVADOR ALLENDE

Il 4 settembre del 1970 si tennero le elezioni presidenziali in Cile, una tornata elettorale molto incerta che vedeva contrapposti diversi antagonisti alla poltrona presidenziale della capitale Santiago. In quel frangente ci furono anche le elezioni politiche e i candidati erano Salvador Allende del Partito Socialista del Cile, di estrazione marxista, Jorge Alexandri Rodriguez del…

L’OMICIDIO DA PARTE DELLA MAFIA DEL GENERALE CARLO ALBERTO DALLA CHIESA

Il 3 settembre del 1982 accade nella notte a Palermo un altro fatto di sangue, questa volta nei confronti del prefetto di Palermo nominato da 100 giorni,l ossia il generale Carlo Alberto dalla Chiesa, che già da ufficiale in passato era stato in Sicilia e in particolare a Corleone ai tempi del capo mafia Michele…

LA FIRMA DELL’ARMISTIZIO ITALIANO A CASSIBILE

Dopo la destituzione e l’arresto di Mussolini nel luglio del 1943 e la conseguente nomina a Capo di Governo del maresciallo Pietro Badoglio, si era annunciato che la guerra continua. La guerra effettivamente continuerà per circa un latro anno e mezzo diventando ancora più cattiva perché avvenne in realtà un’altra fase: la resa incondizionata dell’Italia…

LA NASCITA DI GIUSEPPE BOTTAI

Giuseppe Bottai nasce il 3 settembre del 1895 a Roma, il padre è un commerciante di vini mentre la madre è di origine ligure. Dopo la maturità si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza, ma appena scoppia la Prima Guerra Mondiale si arruola come volontario negli ufficiali negli Arditi, dove viene ferito ed insignito della decorazione…

LA CONDANNA DEL TRIBUNALE INTERNAZIONALE INFLITTA A JEAN – PAUL AKAYESU

Il 2 settembre del 1998 è una data storica per l’affermazione dei diritti umani, viene riconosciuto per la prima volta nella storia dell’umanità e anche del diritto internazionale il delitto o il crimine se si vuole meglio chiamare così di genocidio. Perché? Il 2 settembre del 1998 viene condannato all’ergastolo il ruandese Jean – Paul…

IL COLPO DI STATO DI GHEDDAFI IL 1° SETTEMBRE DEL 1969

  Nella notte tra il 31 agosto ed il 1° settembre del 1969, il gruppo militare chiamato Ufficiali Unionisti Liberi, che ben tre volte rimandò questa operazione, fece un colpo di stato che sconvolse l’architettura del regno di Libia di cui era il sovrano l’inetto Idris I, secondo questo gruppo di ufficiali Idris era troppo…

Il marchio della vergogna

La storia insegna? Ho i miei dubbi che lo faccia; e ciò che oggi – 2 settembre 2015 – accade a Praga, è l’esempio lampante che la storia non ha insegnato un bel nulla. Già, perché quando si (ri)comincia a scrivere numeri sulle braccia delle persone (uomini, donne e bambini indistintamente..) significa che siamo, di…

LA NASCITA DEL POLITICO ED INTELLETTUALE ALTIERO SPINELLI

Nasce il 31 agosto del 1907 Altiero Spinelli, figlio di un diplomatico operante nel Sud America, infatti la sua infanzia la trascorse a Campinas in Brasile. Rientrato in patria nel 1912, frequenta tutte le scuole fino al ginnasio. Dopo la formazione del partito comunista di Gramsci egli sceglie questa formazione per la sua militanza politica,…

L’UDIENZA PRELIMINARE A CARICO DELL’EX PRESIDENTE SERBO SLOBODAN MILOSEVIC

I criminali di guerra nella storia dell’umanità sono sempre esistiti, basta pensare a due folli come Hitler e Pol Pot, perché questi signori non hanno colore politico nelle loro azioni criminali, anche se sono mascherate dal’ideologia del momento. Ma quando a colpire è una persona che ha giurato con il Giuramento di Ippocrate di preservare…

L’ESILIO DI YASSER ARAFAT IN TUNISIA

Nel 1982 in seguito alla guerra civile che si stava svolgendo in Libano, e temendo dei rigurgiti delle milizie palestinesi legate all’Olp di Yasser Arafat, il parlamento israeliano, la Knesset, aveva votato una deliberazione in favore di un intervento armato chiamato Operazione Pace in Galilea, dove l’allora ministro della Difesa Sharon aveva progettato di occupare…