INIZIATE LE TRATTATIVE SEGRETE TRA IL REGNO D’ITALIA E LO STATO DELLA CHIESA PER LA SOLUZIONE DELLA QUESTIONE ROMANA NEL 1926

Incominciarono con un incontro informale e senza autorizzazione ufficiale ma con il beneplacito delle parti politiche ossia il Regno d’Italia e lo Stato della Chiesa per la soluzione della Questione Romana  che dai tempi della occupazione di Roma nel 1870 e con l’esilio volontario in Vaticano di Pio IX e con le timide aperture dei…

MUORE L’8 AGOSTO DEL 1959 DON LUIGI STURZO, FONDATORE DEL PARTITO POPOLARE ITALIANO

L’8 agosto del 1959 muore Don Luigi Sturzo, il fondatore del partito Popolare Italiano. Era una delle personalità politiche italiane più complesse della storia del 20 secolo, simbolo di un cattolicesimo che non si volle piegare al fascismo .Nasce a Caltagirone nel 1871 e dopo gli studi in seminario viene ordinato sacerdote nel 1894, mentre…

LA MORTE DI PAPA PAOLO VI A CASTELGANDOLFO IL 6 AGOSTO DEL 1978

Il 6 agosto del 1978 muore per un edema polmonare il Papa Paolo VI, all’anagrafe Giovanni Battista Enrico Antonio Maria Montini, nato a Concesio (Br) nel 1897 da Giorgio Montini e da Giuditta Alghisi, viene ordinato sacerdote nel 1920. Si laurea brillantemente a Parigi in diritto civile e diritto canonico e filosofia, ricoprendo l’incarico di…

NASCEVA IL 21 LUGLIO DEL 1515 SAN FILIPPO NERI, IL SANTO DELLA GIOIA

Nasceva il 21 luglio del 1515 a Firenze il fiorentino Filippo Romolo Neri, secondogenito di Francesco Neri e di Lucrezia da Mosciano. Il genitore paterno esercitava la professione di notaio presso Firenze, ma nel 1524 egli si convertì all’alchimia. La sorella Caterina, la primogenita, si sposò ed ebbe due figlie che divennero suore tutte e…

LA RIFLESSIONE DELL’ARCIVESCOVO FABIO BERNARDO D’ONORIO NELLA FESTIVITA’ DI SAN GIOVANNI BATTISTA DI FORMIA

Nella festività della natività  di San Giovanni Battista di Formia l’arcivescovo dell’Arcidiocesi di Gaeta Fabio Bernardo D’Onorio ha tenuto la sua riflessione nell’omelia nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista a Formia alla presenza di autorità civili e militari sul senso della figura del Precursore di Cristo, come il Vangelo di Luca ci mostra nelle…

LA RIFLESSIONE SU SAN GIOVANNI BATTISTA DI DON MARIANO PARISELLA NELLA MESSA VIGILIARE DEL 23 GIUGNO.

Nella messa della vigilia del 23 giugno il parroco della parrocchia di san Giovanni Battista di Formia Don Mariano Parisella ha tenuto l’omelia, e qui prima di sintetizzare il suo pensiero riportiamo il passo del Vangelo di Luca sull’annuncio dell’angelo a Zaccaria della nascita del Precursore. <<Al tempo di Erode, re della Giudea, c’era un…

L’ANIMAZIONE DELLA COMUNITA’ NEOCATECUMENALE IN PIAZZA DELLA VITTORIA A FORMIA

Dal 12 aprile ogni domenica fino al 17 maggio la comunità neocatecumenale presenti nell’Arcidiocesi di Gaeta e nella fattispecie noi parliamo delle comunità presenti nella città di Formia, per dare testimonianza dell’essere cristiani di oggi traendo lo spunto dall’indizione della bolla del Giubileo straordinario che partirà dal prossimo dicembre. Per i cristiani parlare di Gesù…

LA RIFLESSIONE SU SANT’ERASMO NELL’OMELIA DELLA CELEBRAZIONE SOLENNE EUCARISTICA DEL 2 GIUGNO

La giornata del 2 giugno, oltre ad essere la Festa della repubblica Italiana, uscita dalle urne del referendum del 1945, è anche da 2000 anni la festa del patrono di Formia Sant’Erasmo, e la solenne celebrazione eucaristica è stata presieduta da Mons. Antonio Punzo, già parroco della antica chiesa dedicata al santo martire ed attualmente…

LA RIFLESSIONE DELL’ARCIVESCOVO DI GAETA FABIO BERNARDO D’ONORIO SU SANT’ERASMO

Nei vespri solenni della vigilia della solennità di Sant’Erasmo, patrono di Formia e di Gaeta e insieme a san Marciano patrono dell’intera arcidiocesi, l’Arcivescovo S. E. Fabio Bernardo D’Onorio ha fatto la riflessione cominciando con il dire che ha ringraziato il Signore perché anche quest’anno è riuscito a venire nella antica basilica dedicata al santo…

Papa Francesco in visita a Sarajevo

Sarajevo 6 giugno,giornata celebre da ricordare dopo che Papa Francesco ha compiuto un giro in jeep accompagnato da incontenibili manifestazioni,oltre 65 milioni di persone presenti alla messa celebrata da Papa Francesco in persona,acconpagnato dai suoi cardinali e da tutti i vescovi della Bosnia Erzegovina,celebrata nello storico stadio Kosevo:”Dopo sofferenze,Sarajevo è in un bell cammino di…