Striscione

Sarà una manifestazione sotto il simbolo del Tricolore che è prevista per il 29 maggio a Roma, come è stato annunciato nella giornata dell’ 11 maggio da Luca Marsella, uno dei rappresentanti di CasaPound Italia. Ha affermato il movimento con una nota: “Come paese ci troviamo a dover affrontare, a distanza di un anno, un’emergenza che né l’attuale né il precedente Governo sono stati, o hanno voluto, affrontare. Mentre la crisi economica continua a mietere vittime, dal mondo politico, non arrivano risposte concrete e a pagare, come sempre, sono i cittadini. Per questo motivo, il 29 maggio saremo in piazza a Roma per ribadire a lacchè e camerieri di palazzo che esiste un’Italia che non si rassegna ad accettare supinamente decreti e misure senza senso e che si fonda su sangue, suolo e identità. Che si ricorda della forza delle sue genti, della sua storia e della sua cultura e che da questi pilastri vuole ripartire per tracciare un solco ed essere d’esempio, com’è sempre stata, per tutta Europa. Non siamo e non vogliamo essere il paese della pizza e del mandolino: siamo Italiani e scegliamo di credere nella nostra Nazione e di combattere per essa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui