Canali pontini controllati in queste giornate di maltempo

Canale acque medie

Fiumi e canali ai livelli di guardia e abitazioni e scantinati allagati in Provincia di Latina in questi giorni.  La situazione per il maltempo  resta al momento sotto controllo ma critica in alcune zone, con particolare riferimento ai corsi d’acqua che con le piogge incessanti della notte e di questa mattina sono tenuti sotto stretta osservazione.  Squadre della protezione civile in azionead Aprilia impegnate dalla notte per allagamenti registrati in diverse zone del territorio. Gli interventi sono stati coordinati e monitorati dal Centro operativo cumunale (Coc) attivato a partire dalla giornata del 23 novembre, dal Comune di Aprilia. Disagi anche per chi ha viaggiato sui treni, per rallentamenti registrati questa mattina sulla Roma-Formia e la Roma-Nettuno. In particolare su quest’ultima tratta (Fl8) la circolazione dei convogli  è stata temporaneamente sospesa tra Campo di Carne e Nettuno per una frana. Diverse segnalazioni anche nel capoluogo pontino, dove il Canale Mussolini ha raggiunto un livello preoccupante, mentre il lago di Fogliano, già nel corso della giornata di ieri, è tracimato in alcuni punti arrivando ad invadere la strada. Non va meglio nel sud pontino, dove sono state segnalate criticità nella zona di Formia per l’esondazione del torrente Capodacqua.   Per quanto riguarda il resto della regione, situazione critica anche nelle aree di Anzio e Pomezia, tra le più colpite del Lazio. Tutte le squadre dei vigili del fuoco di Roma e Provincia sono state impegnate in numerosi interventi dovuti ad allagamenti, caduta di alberi e rami. Sono stati circa un centinaio gli interventi dalle 20 di ieri sera, 23 novembre, fino a questa mattina, decine di altri in coda. Al lavoro anche le squadre dei sommozzatori. Piccola tregua nel pomeriggio, poi la pioggia è prevista ancora di notte mentre dal 25 novembre, il tempo è in  miglioramento.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *