Cambio di comando a Latina

Cambio al vertice del comando della 4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l’Assistenza al Volo di Borgo Piave: nella giornata di giovedì 6 febbraio, c’è stata la cerimonia di avvicendamento tra il Generale di Brigata Vincenzo Falzarano e il Generale di Brigata Sandro Sanasi. All’evento, presieduto dal Comandante Logistico dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Giovanni Fantuzzi, hanno partecipato numerose autorità locali tra le quali il Prefetto di Latina Maria Rosa Trio, il Sindaco di Latina Damiano Coletta, il Procuratore Giuseppe De Falco, il gonfalone della Provincia di Latina e di diversi comuni del territorio pontino, nonché i labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. Nel suo discorso di commiato il Generale Falzarano, nel ripercorrere i suoi anni di comando, ha evidenziato il merito degli uomini e delle donne della 4ª Brigata che quotidianamente assolvono con dedizione e lealtà i compiti assegnati. Il Generale Falzarano ha rivolto parole di ringraziamento alle autorità civili presenti alla cerimonia che “in ogni occasione hanno supportato la 4ª Brigata in tutte le iniziative svolte in questi anni, dalle manifestazioni sportive, culturali e di beneficenza, agli eventi in piazza (“L’Aeronautica fa volare lo sport” e “Latina in Azzurro”) che hanno dato la possibilità alla Forza Armata di stare in mezzo alla gente“. Ha ringraziato gli organi di stampa che hanno sempre dato risalto a tutte le attività svolte sul territorio dalla Brigata. Il Generale Sanasi ha espresso parole di gratitudine alle superiori autorità per il conferimento del prestigioso incarico e ha rivolto un pensiero alle autorità e alla popolazione della città di Latina, auspicando che il legame esistente con l’Arma Azzurra si consolidi sempre di più nel tempo. La cerimonia è terminata con l’intervento del Comandante Logistico che ha ringraziato ilGenerale Falzarano per la sua azione di comando e ribadito l’importanza della missione della Brigata per il funzionamento e l’operatività della Forza Armata e ha augurato al Generale Sanasi un buon lavoro per l’assolvimento del suo incarico che sarà sicuramente denso di sfide e ricco di gratificazioni professionali e personali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui