Logo

A Latina mutano gli orari per bar, ristoranti e le altre attività che somministrano cibo e bevande. L’ordinanza è stata firmata il 14 giugno dal sindaco Damiano Coletta e arriva in conseguenza dell’ingresso del Lazio in zona bianca. Anche nella provincia pontina si sono allentate le maglie delle restrizioni e delle misure disposte dal Governo per il contrasto alla diffusione del covid. Tra le novità anche lo stop al coprifuoco nelle ore notturne; questo significa che non ci sono più limiti di orari per gli spostamenti e non si deve tornare a casa entro un certo orario. Buone notizie anche per bar, ristoranti e le altre attività di ristorazione che in zona bianca possono restare aperti, ed è possibile consumare cibi e bevande al loro interno, senza limiti orari. Sono consentite senza restrizioni anche la vendita con asporto di cibi e bevande e la consegna a domicilio, che deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. Il sindaco di Latina Damiano Coletta ha emesso una nuova ordinanza con cui si dispongono i nuovi orari di apertura e chiusura per le attività commerciali, di somministrazione di alimenti e bevande ed artigianali del settore alimentare da asporto, fra cui appunto bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie. Secondo quanto è stato disposto con il provvedimento del primo cittadino, le attività possono restare aperte dalla domenica al giovedì dalle 4 all’1:45 del giorno successivo, mentre dal venerdì al sabato dalle 04 alle 3 del giorno successivo. Con l’ordinanza, , vengono ribaditi il divieto di assembramento e l’obbligo del distanziamento sociale tra le persone di almeno un metro. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui