Brad Pitt parla del suo divorzio con la ex moglie Angelina Jolie

Jolie e Pitt

Nel settembre del 2016 la coppia più amata e ammirata dello spettacolo si separava. Fu una notizia shock, perché nell’immaginario collettivo non solo Angelina Jolie e Brad Pitt erano l’apoteosi della bellezza e dello stile, ma anche il modello di star di socialmente impegnate con una famiglia che, tra figli naturali e adottati, era il simbolo della multietnicità dei nostri tempi. Ma finì col botto, lui addirittura fatto allontanare dai bambini per ordine di lei. Tre anni dopo, Pitt, che fino adesso si era espresso ben poco, ha parlato apertamente delle sue responsabilità nella fine di quel matrimonio e lo ha fatto sul New York Times,  la sua è una dura storia di alcolismo: “Ho dovuto affrontare la cosa partendo il più indietro nel tempo possibile. Ero circondato, nelle riunioni degli Alcolisti Anonimi, da uomini che si aprivano onestamente raccontandosi senza essere giudicati in un modo che non avevo mai visto prima. Non riesco a ricordare un solo giorno, fin da quando io ero un ragazzino, in cui non bevevo forte o non mi sbronzavo. Davvero, potevo bermi sotto un tavolo un russo con tutta la sua vodka”. Non era il solo demone privato di Brad Pitt: “Fumavo tantissimo, ho smesso quando abbiamo messo su famiglia, avevo chiuso con tutti i vecchi vizi tranne il bere. Così, quando le cose hanno cominciato ad andare male, bevevo ancora di più”.  Un altro lato di sé che ha dovuto affrontare dopo la dolorosa rottura con la Jolie: “Sono cresciuto con una cultura del non mostrare i propri lati deboli. Essere umili significa imparare a fare un inventario di te stesso. Ma è impossibile riuscirci finché non ti identifichi e accetti quella parte di te”. La situazione attuale è la seguente: “Sono sobrio da sei mesi. E’ un pò dolce e amaro nello stesso tempo.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *