Bocciato il ricorso al Riesame per l’ex sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo

Metro di Latina

Una politica sicuramente non più impunita come in passato, anche se in questo caso particolare la giustizia ha colpito solamente nel portafoglio di un ex sindaco della città. Infatti il Tribunale del Riesame ha rigettato l’appello proposto dall’ex Sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo, che si è visto bloccare dalla Procura di Latina il 50% di due immobili, per un valore complessivo di 219 mila euro, per una presunta truffa da oltre 3,6 milioni di euro ai danni del Comune di Latina in relazione all’appalto per la metropolitana di Latina. Confermato dunque il sequestro preventivo emesso dal Gip Giuseppe Cairo eseguito il 20 febbraio scorso. Con Zaccheo ci sono altri otto indagati, ma solo l’ex Sindaco aveva presentato istanza al Riesame. adesso la giustizia dovrà fare il suo corso naturale e sicuramente ci sarà il rinvio a giudizio per questi otto.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *