imgres Bill Gates il fondatore di Microsoft, nato nel 1955, ha spento 60 candeline lo scorso 28 ottobre, a 31 anni è stato il più giovane miliardario della storia, oggi è uno degli uomini più ricchi al mondo, lo si può amare od odiare ma resta un icona nel nostro tempo. Il suo vero nome non è Bill ma William Henry Gates III e la sua era una famiglia molto in vista, suo padre William era un noto avvocato, mentre la madre Mary Maxwell proveniva da una famiglia di banchieri e sedeva nel consiglio di amministrazione di una banca. Da bambino Bill subì molte pressioni da parte dei genitori per diventare “un vincente”, un amico di famiglia ricorda che in qualsiasi gioco, Bill era sempre premiato se vinceva e punito se perdeva. Il fondatore della Microsoft, Bill Gates, intervistato da Kirsty Young della Bbc Radio4 per il programma «Desert Island Disc», ha raccontato di essere stato un ragazzino cosi «indisciplinato» da costringere i suoi genitori a farlo seguire da un terapeuta. Da ragazzo i suoi genitori, cercarono a tutti costi di farlo laureare in legge presso la prestigiosa università di Harward alla quale lui si iscrisse per farli contenti, tentò qualche esame, fu bocciato e alla fine rinunciò. Bill non si pentì mai di non aver preso la laurea, ”sono stato bocciato qualche volta, mentre uno dei miei amici è stato sempre promosso, adesso lui è un ingegnere della Microsoft mentre io ne sono il proprietario”: a lui è stata conferita una laurea honoris causa nel 2007. Nel 1975 Bill e il compagno di liceo Paul Allen fondarono una società, la Micro-Soft con sede ad Albuquerque in New Mexico, Usa, mentre attualmente il quartiere generale della Microsoft è a Redmond sempre presso Washington,in una zona di circa 740 metri quadri, così estesa da richiedere un servizio di navette interne per collegare le diverse aree di tutti gli uffici. Il futuro è già iniziato in Microsoft e l’ultima frontiera nell’uso del web permetterà agli oggetti di dialogare direttamente tra loro in rete: ad es le automobili potranno comunicare fra loro per evitare incidenti e gli elettrodomestici di casa interagiranno per funzionare limitando al massimo i consumi energetici. Nel 2000 Bill e Melinda crearono una fondazione (Bill & Melinda Gates Foundation) per ridurre la povertà e le ineguaglianze sociali, oggi è diventata la più grande fondazione privata del mondo e sostiene molti progetti di ricerca medica (lotta ad Aids, malaria e polio) e miglioramento delle condizioni igieniche e abitative in tutti i continenti, per cui i tre figli di Bill Gates non erediteranno la fortuna del padre che intende devolverne gran parte alla sua Fondazione.
Rino R.Sortino

Rino Sortino
Author: Rino Sortino

Giornalista e opinionista televisivo, nel passato ha partecipato in qualità di opinionista a trasmissioni quali "passione sport" presso lazio tv e gold tv

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui