Bandiera blu

Il Lazio ha confermato le 9 Bandiere Blu dello scorso anno, sette delle quali nella provincia di Latina. Sono stati assegnati il 14 maggio, dalla Foundation for Environmental Education (Fee) gli ambiti riconoscimenti che ancora una volta premiano il litorale pontino. In totale in tutto il Paese sono 407 le spiagge che hanno ottenuto il vessillo assegnato a 195 comuni, 12 in più rispetto all’anno scorso (183), nessuna uscita. Premiati anche gli approdi turisti che quest’anno sono 75. Le spiagge italiane premiate in base ai 32 criteri di sostenibilità (dalla qualità delle acqua alla raccolta differenziata) corrispondono circa al 10% di quelle premiate a livello mondiale. Complessivamente, quest’anno, le Bandiere sui laghi sono arrivate invece a 18. Nella mattina del 14 maggio c’è stata la cerimonia di assegnazione nel corso di una conferenza che, a causa delle restrizioni per l’emergenza coronavirus, si è svolta sul gruppo chiuso Facebook della Fee, riservato i Comuni. Sono state confermate le Bandiere Blu per 7 comuni pontini. Il riconoscimento è andato a: Latina Mare, Sabaudia (Lungomare), San Felice Circeo (tutto il litorale), Terracina (spiagge Levante e Ponente), Sperlonga (Lago Lungo, Bazzano, Ponente, Levante), Gaeta (Arenauta, Ariana, Sant‘Agostino, Serapo), e Ventotene (Cala Nave). Premiati nel Lazio anche Anzio – Tor Caldara, Riviera di Ponente, Riviera di Levante, Marechiaro, Lido di Lavinio, Lido dei Pini e Colonia e Trevignano Romano – via della Rena. A guidare la classifica delle regioni è la Liguria con 32 località con due nuovi ingressi (Diano Marina e Sestri Levante), segue la Toscana con 20 località (un nuovo ingresso, Montignoso) e la Campania con 19 Bandiere con un nuovo ingresso (Vico Equense). Con 15 località seguono le Marche e la Puglia con due nuove località (Isole Tremiti e Melendugno), mentre la Sardegna riconferma le sue 14 località. Anche la Calabria va a quota 14 con tre nuovi ingressi (Rocca Imperiale, Tropea e Siderno), mentre l’Abruzzo resta a 10. Rimangono invariate anche le 10 bandiere del Trentino Alto Adige. Cono 9le Bandiere del Veneto, che segna un nuovo ingresso (Porto Tolle); l’Emilia Romagna conferma le sue 7 località, mentre la Sicilia ne guadagna una (Alì Terme) passando a 8 Bandiere. La Basilicata conferma le sue 5 località; si registra un nuovo ingresso in Piemonte (Gozzano) che ottiene 4 bandiere; il Friuli Venezia Giulia conferma le 2 Bandiere dell’anno precedente. Il Molise rimane con 1 Bandiera, anche la Lombardia conferma una Bandiera blu. Ha detto Claudio Mazza presidente della Fee Italia:  “La Bandiera Blu quest’anno sarà strumento di ripresa e di rilancio dell’immagine del Paese. Siamo certi che le località Bandiera Blu dove il livello di qualità ambientale e del servizio al turista è sempre stato al primo posto saranno in grado di garantire una gestione della stagione estiva efficiente e in sicurezza.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui