Bancarotta, sequestri per 160 milioni, 22 indagati

Bancarotta

Un accertamento fatto dai Finanzieri del Nucleo speciale di polizia valutaria, coordinati dalla Procura di Roma, ha fatto si che è stato eseguito un provvedimento di sequestro preventivo, per un valore complessivo di oltre 160 milioni di euro, emesso dal Tribunale del Riesame di Roma, nei confronti di 22 persone, indagate per reati fiscali e bancarotta fraudolenta, con l’ aggravante della transnazionalità, commessi tra il 2010 ed il 2015. Gli accertamenti hanno interessato l’ex presidente di Confcommercio Roma, Cesare Pambianchi ed il suo ex socio Carlo Mazzieri. I due commercialisti erano già arrestati nel giugno 2011 e recentemente sono stati condannati in primo grado per condotte analoghe a quelle ora contestate. Ha  rilevato la Gdf: “Questa volta i due professionisti avevano formalmente separato la propria attività professionale continuando, in realtà, a collaborare, agevolando l’evasione fiscale di imprenditori che si erano loro rivolti e salvaguardandoli da ogni forma di responsabilità”.

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *