Tensostruttura

Sono partiti i lavori per la realizzazione dellatensostruttura di Borgo Montenero a San Felice Circeo.  L’annuncio da parte dell’Amministrazione che ha stimato la fine degli interventi per il prossimo mese di marzo quando la tensostruttura potrebbe essere a servizio della scuola. Il 12 febbraio l’impresa aggiudicataria dei lavori ha iniziato la fase di allestimento del cantiere per la realizzazione della palestra che servirà a colmare, come hanno spiegato dall’Amministrazione, “una lacuna delle scuole presenti nel borgo di San Felice Circeo” per una spesa complessiva di circa 200mila euro di cui 120mila di lavori per la realizzazione della tensostruttura. Un iter partito nei primi mesi del 2017 e che ora si conclude con la realizzazione iniziata ieri, dopo lo svolgimento di tutti gli iter amministrativi ed autorizzativi compresa la relativa gara di appalto. Soddisfazione è stata espressa oggi dal consigliere delegato ai lavori pubblici, Monia Di Cosimo e dagli assessori Felice Capponi con delega alla pubblica istruzione e Luigi Di Somma con delega proprio alle esigenze di Borgo Montenero. Ha spiegato Monia Di Cosimo: “Andiamo avanti alla definizione delle strutture pubbliche al servizio del territorio e soprattutto stiamo dando avvio alle iniziative inserite nel programma di governo della amministrazione Schiboni. La costruzione della tensostruttura si inserisce in una serie di iniziative legate al borgo e nei prossimi mesi saremo impegnati per la messa in sicurezza della strada che lega Borgo Montenero a La Cona e a tutta l’area della circonvallazione del borgo con gli abbattimenti degli alberi e il rifacimento del manto stradale”. Ha detto Felice Capponi:  “La struttura in fase di realizzazione si muove nella direzione più volte rappresentata anche dal dirigente scolastico di dotare le scuole dell’area di una struttura per svolgere l’attività motoria e sportiva dei giovani che frequentano il plesso di Borgo Montenero. Non solo dopo l’utilizzo della mattina per le scuole, la struttura sarà a disposizione della collettività per svolgere attività sportiva in un’area fortemente abitata di San Felice Circeo”. Ha spiegato Luigi Di Somma:  La tensostruttura in fase di realizzazione amplia l’offerta dei servizi sul territorio del borgo. Una nuova struttura a favore dei residenti che sarà sicuramente utile per le tante attività del borgo stesso. Insieme a l’area La Torre, il Teatro del Borgo di proprietà della Parrocchia e il campo sportivo ci sarà un ulteriore spazio aggregativo per i giovani, soprattutto quelli amanti dello sport, oltre a definire l’esigenza primaria a servizio della scuola durante l’orario curriculare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui