Atelier ABC, dalla Regione in arrivo un milione e 200 mila euro per la cultura

Torre di Mola

Formia e la cultura: un binomio che spesso ha dato frutti importanti alla città. Anche questa volta c’è stato un finanziamento importante per la cultura per la città:  “Un’ottima notizia per Formia”. Così il Sindaco Sandro Bartolomeo sul bando regionale “Atelier Arte Bellezza e Cultura” che distribuirà contributi a fondo perduto per un totale di 6 milioni di euro da destinare alla valorizzazione culturale di cinque luoghi storici del Lazio: Roma, Civita di Bagnoregio, Cassino, Rieti e Formia, unica realtà prescelta per la provincia di Latina. Ha spiegato il sindaco che:  “Il finanziamento è inserito nella programmazione dei fondi europei Por FESR 2014-2020 e prevede per Formia un importo complessivo di un milione e 200 mila euro che andranno a finanziare progetti di valorizzazione culturale presentati da piccole e medie imprese in forma singola e associata, fino ad un massimo di 200 mila euro a proposta. E’ un risultato importante che, in questo momento di rilancio dell’Amministrazione comunale, potrà servire a chiudere in bellezza questi cinque anni di mandato”. Il bando considererà prioritari gli interventi in grado di favorire processi di networking nazionali e internazionali. Le proposte dovranno prevedere uno o più interventi in diversi ambiti: memorializzazione digitale; storytelling per i Beni Culturali; fumetto, animazione, scrittura e paesaggio; creatività; teatro, musica e linguaggi artistici; plastici, tecnologie di rilievo, modellazione e stampa; marketing e produzione di merchandising artigianale. Spiega ancora il sindaco:  “Il progetto, intitolato ‘Antichi sentieri’, avrà come sede la torre di Mola. Consentirà di arricchire enormemente l’offerta culturale e turistica della città. E’ la risposta a  chi ci accusa di non ricevere sufficienti finanziamenti dalla Regione Lazio. Non mi pare che, sul piano culturale, negli anni precedenti ci sia mai stato un finanziamento di tale portata e importanza”.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *