Porto commerciale di Gaeta

Un processo che si è concluso con una assoluzione  a carico del responsabile della sede di Gaeta dell’Autorità di Sistema Portuale Franco Spinosa, chiamato a rispondere di abuso d’ufficio e omissione di atti d’ufficio nell’ambito di un’indagine denominata ‘Porto sicuro’ condotta dalla Capitaneria di Porto di Gaeta. Secondo le accuse della Procura di Cassino Spinosa aveva omesso di disporre la sospensione dell’autorizzazione a svolgere lavori in ambito portuale nei confronti di un’impresa incappata in tre violazioni della normativa che regolamenta la movimentazione di prodotti commerciali pulverulenti accertate tra il 2013 e il 2015. Spinosa era accusato di non aver bloccato l’accesso al porto di una serie di autotrasportatori, anche loro incorsi nella violazione norme in materia. Il Tribunale di Cassino dopo oltre un’ora di camera di consiglio ha emesso una sentenza di assoluzione per Spinosa, che è stato difeso dagli avvocati Vincenzo Macari ed Alfredo Zaza d’Aulisio. Le motivazioni saranno depositate entro 90 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui