ASPETTANDO IL NUOVO DI …NANNI MORETTI

E’ sempre difficile scrivere di Nanni Moretti, a parlarne male si è snob, a parlarne bene non si capisce nulla di cinema, io non la penso così, ma queste sono state tra le innumerevoli contestazioni quando mi capitò di scrivere sui suoi film. Sui film appunto, perché poi c’è il personaggio Nanni Moretti, ed è ancor peggio, a parlarne bene non lo si conosce abbastanza ed è davvero antipatico, a parlarne male, non si capisce il genio, uno che sta fuori dal giro….etc. Quindi cosa dirne? Ho deciso per la sincerità, come sempre, su qualsiasi cosa. Ne ho scritto benissimo in Caro Diario, ne ho scritto malissimo ne La stanza del figlio e quasi peggio in Aprile. Adorandolo, non mi sono mai risparmiata. Per me che di cinema campo, il fotogramma del vaso di Nutella gigante e lui nudo dietro, il risveglio in Palombella e del perché sono comunista, il Jarreth vicino alla scultura per Pasolini, sono parte del mio bagaglio cinematografico. Delusa più volte, ma sempre curiosa di vedere come va a finire, attendo l’ultimo, Mia madre, di cui si sa sempre quasi nulla, solo voci, gossip e qualche foto. Aspetterò e sarò sul pezzo, qualunque sia la mia personalissima opinione. mareaP

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *