Droga

Un 33enne di Sezze ha sbagliato persona e ha consegnato un pacco con oltre un chilo di cocaina ad un poliziotto a Roma nel pomeriggio di mercoledì 5 maggio, tra via Nomentana e via Trissino dove un ispettore di polizia del III Distretto Fidene Serpentara, nel corso di servizi finalizzati proprio al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato avvicinato dall’uomo. Questi, prima lo ha salutato e poi gli ha consegnato una busta di colore blu contenente un involucro in cellophane termosaldato. L’episodio si è verificato in poco tempo ed è bastato un attimo perché il poliziotto si rendesse conto che qualcosa non andava e il 33enne che forse aveva sbagliato persona e che ormai era impossibile scappare. Subito sono scattati i controlli, e grazie agli accertamenti sull’involucro da parte degli agenti è stato così scoperto che all’interno era contenuto un chilo e 133 grammi di cocaina. I controlli sono stati estesi anche all’abitazione del 33enne ed hanno permesso di scovare altri 32 grammi di hashish.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui