Polizia

E’ stato fermato un uomo di nazionalità tunisina di 25 anni per violenza sessuale e rapina ai danni di una giovane donna. Con queste accuse, il giovane è stato rintracciato dagli investigatori della Squadra mobile di Latina dopo serrate indagini sul territorio. L’episodio risale ad alcuni giorni fa, quando l’uomo aveva abbordato la donna che si prostiuiva in strada. Prima le ha sottratto la somma di 300 euro, il guadagno della sua giornata, e poi l’ha aggredita e picchiata con ferocia provocandole ecchimosi al volto e su tutto il corpo e poi ha usato violenza contro di lei minacciandola con un coltello a serramanico.  Quando l’aguzzino si è allontanato, la vittima ha avuto la lucidità di denunciare subito l’accaduto alla polizia riportando anche una descrizione del suo aggressore. Quest’ultimo, rintracciato dagli investigatori, è stato poi riconosciuto dalla donna attraverso una foto segnaletica e sottoposto a fermo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui