Carabinieri

In manette ad Aprilia è finito un 48enne del capoluogo pontino, che è stato sorpreso dai militari della stazione locale proprio sotto l’abitazione della sua ex convivente. La donna nei mesi scorsi era stata minacciata di morte e aveva denunciato i fatti all’Arma temendo per la sua vita. Dopo la fine della relazione sentimentale la donna era diventata bersaglio delle ossessioni dell’ex compagno. Quando ha visto l’uomo che si era presentato sotto il suo appartamento haallertato subito i carabinieri, che lo hanno arrestato e trasferito ai domiciliari come è stato disposto dall’autorità giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui