Contatore

Un uomo si riforniva di elettricità e di acqua in modo abusivo a Maenza ma i Carabinieri lo hanno arrestato. Il 52enne è stato incastrato in quanto si è allacciato abusivamente alle reti pubbliche attingendo energia elettrica ed acqua dalle reti pubbliche Enel e Acqualatina, collegandosi, rispettivamente, attraverso un ponte murato ed un tubo collocato sotto terra. Per cui è stato  arrestato per furto aggravato e temporaneamente detenuto agli arresti domiciliari ed è stato giudicato con il rito direttissimo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui