Arrestato l’autore del furto in una sala slot a Latina: è un ragazzo di 21 anni

Alessandro Lazzarini

E’ una persona che aveva messo a segno una rapina il 22 agosto del 2017 in una sala slot del capoluogo pontino. Alessandro Elias Lazzarini, 21 anni appena, è stato arrestato dalla Squadra mobile in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso il 12 aprile dal tribunale di Latina perché deve scontare una condanna a due anni di reclusione per la rapina commessa a Latina.  Il giovane era stato arrestato a dicembre del 2017 in quanto  gli investigatori della Mobile avevano accertato che era stato costretto a compiere rapine da Costantino Di Silvio, anche lui 19enne, a causa di un debito contratto per una partita di droga non pagata. Un debito che ammontava inizialmente a 100 euro e che era poi salito a 400 con gli interessi.  Lazzarini, nonostante la giovanissima età, ha già un curriculum di prim’ordine in ambito criminale.  Nel 2010 si era reso responsabile di danneggiamento ai danni di una palazzina; nel 2014, ancora minorenne, del reato di minacce di morte e di detenzione di oggetti atti ad offendere; nel 2016 era stato denunciato a piede libero per detenzione e spaccio di droga e sequestro di persona ai danni di un minorenne.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *