Arrestato giovane a Latina con coltello nella tasca

Questura di Latina

C’è stata, tra la notte tra il 5 e il 6 dicembre, del movimento sospetto al quartiere Nicolosi, in via Emanuele Filiberto la Squadra Volante ha notato un giovane conosciuto al personale della Polizia per i numerosi precedenti.  Il ragazzo,  identificato in un 20enne di origini romene,si aggirava con fare sospetto tra le auto in sosta. Nonostante un primo e breve tentativo di sottrarsi ai controlli, è stato fermato dagli agenti nei confronti dei quali, al momento della richiesta di esibire i documenti, ha mostrato un atteggiamento arrogante e provocatorio. Ne è scaturita una perquisizione personale nel corso della quale i poliziotti hanno trovato, nascosto nella tasca del giubbotto, un coltello a scatto molto pericoloso, sottoposto a sequestro.  Il ragazzo, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato portato in Questura, non senza qualche difficoltà dove ha cominciato ad agitarsi ancora di più inveendo contro i poliziotti che lo avevano fermato con frasi oltraggiose e minacce  di morte. Una volta identificato, come è stato disposto dal Pm di turno, è stato arrestato per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale e per porto abusivo di arma; è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del rito per direttissima.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *