Carabinieri

Un 43 enne di Terracina nella notte tra il 26 e il 27 maggio è stato arrestato dai Carabinieri a Pontinia. E’ accusato di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti sullo stato di ebbrezza e porto abusivo di coltello. L’uomo, sottoposto a controllo mentre era alla guida di un ciclomotore, in evidente stato di ebbrezza alcoolica e sprovvisto di patente guida perché revocata, durante gli accertamenti ha inveito contro i militari pronunciando frasi minacciose e oltraggiose. Poi ha spintonato e colpito uno dei carabinieri facendolo cadere a terra nel tentativo di impedire la stesura dei verbali. Il 43enne è stato bloccato con l’ausilio di un altro equipaggio dell’Arma intervenuto in supporto. Sottoposto anche a una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico. Quando è stato accompagnato negli uffici della stazione dei carabinieri, l’arrestato ha dato in escandescenze danneggiando i localie opponendo resistenza all’arresto. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui