Polizia

Un uomo di 70 anni, pregiudicato, è stato arrestato a Gaeta dalla squadra anticrimine del commissariato e condotto in carcere in esecuzione di un’ordinanza emessa dal gip del tribunale di Napoli diaggravamento dei domiciliari in quanto accusato favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile.Il 5 gennaio scorso l’uomo si era reso responsabile di evasione dai domiciliari a cui era stato sottoposto in seguito all’arresto avvenuto nell’estate del 2019. Insieme ad altri complici è considerato responsabile di aver approfittato delle condizioni sociali disagiate di minori provenienti dall’Est Europa che offrivano prestazioni sessuali in cambio di pochi euro. Il tutto si consumava mentre i genitori dei ragazzi erano al lavoro in alcune aziende agricole della zona, ignari di quello che accadeva ai loro figli. Il 70enne è finito nella casa circondariale di Cassino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui