Polizia locale

 Alle 18,30 del 1 marzo, gli agenti di Polizia locale di Cisterna sono intervenuti in Piazza Cinque Giornate dove è stato necessario l’intervento di un carroattrezzi, per rimuovere a un’auto in sosta in doppia fila che ostacolava le manovre di altre vetture parcheggiate ha attirato l’attenzione di una pattuglie. Proprio in quel momento si è presentato alla pattuglia un cittadino di nazionalità rumena affermando di essere il conducente del viecolo e assicurando che avrebbe provveduto subito a spostarlo. L’uomo, su espressa richiesta della polizia locale, ha consegnato la sua carta di identità e una patente di guida bulgara che, a un attento controllo con la strumentazione in uso al comando, è risultata abilmente contraffatta. Gli stessi accertamenti sono stati effettuati anche per la carta di identità, risultato ugualmente falsa. Trattandosi di un documento valido per l’espatrio, per il 28enne straniero è scattato l’arresto in flagranza di reato. Dai primi accertamenti effettuati è emerso che l’uomo era già stato arrestato lo scorso anno, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso dalla Romania per guida senza patente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui