Carabinieri

Un 35enne è stato arrestato a Maenza nella giornata di sabato 15 maggio dai carabinieri della Stazione di Prossedi con la collaborazione dei colleghi delle Stazioni di Priverno e Maenza, in quanto giunti sul posto hanno ricostruito i fatti. Infatti il 35enne, in stato di alterazione psicofisica, aveva aggredito la madre di 62 anni, cercando di estorcerle denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti. Per cui è stato arrestato in flagranza per il reato di tentata estorsione. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui