Armi

Nel pomeriggio di sabato 11 settembre ad Aprilia un 33 enne, avente dei precedenti, è stato bloccato e arrestato dai carabinieri, nonostatnte stava cercando di scappare alla loro vista. Infatyti i militari, mpegnati in un servizio mirato alla prevenzione ed il contrasto dei reati, quando hanno notato il 33enne che ha cercato di dileguarsi. Un comportamento sospetto che ha allertato i militari i quali hanno tentato di fermarlo per un controllo ma il giovane, opponendo loro resistenza, ha tentato la fuga venendo bloccato in poco tempo dopo una breve colluttazione. Sottoposto ad una perquisizione il 33enne è stato trovato in possesso di marsupio con all’interno una pistola clandestina calibro 22 carica con due proiettili dello stesso calibro, ed altre 2 cartucce. Durante i controlli è stato rinvenuto un coltello a serramanico dotato di congegno a molla. Tutto è stato sottoposto a sequestro, mentre il ragazzo arrestato per i reati di possesso di pistola clandestina, detenzione illegale di munizionamento, possesso abusivo di armi, nonché’ violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale; per lui sono stati disposti i domiciliari fino alla celebrazione del rito direttissimo. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui