Polizia

C’è stato un arresto per evasione nella notte del 3 luglio a Latina in quanto, intorno alle 2,30, alla sala operativa della questura è arrivata la segnalazione di un 26enne sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione e con braccialetto elettronico sulla caviglia. Il giovane si era allontanato dal proprio domicilio.  In casa è stata subito inviata una pattuglia della squadra volante per accertare la segnalazione mentre un secondo equipaggio ha avviato ricerche nella zona limitrofa all’abitazione. Durante la ricerca la gli agenti hanno notato nell’oscurità di un parco del quartiere un uomo che correva cercando di nascondersi. inseguito e raggiunto, è stato fermato dagli agenti ed effettivamente  riconosciuto per D.C., il 26 enne segnalato dalla sala operativa, che è stato tratto in arresto per il reato di evasione. Il ragazzo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura fino all’udienza di convalida del fermo prevista per la giornata del 4 luglio in Tribunale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui