Nella mattinata del 12 luglio a Formia, il personale del Commissariato di P.S. di Formia e i militari della Compagnia Carabinieri di Formia, hanno tratto in arresto F.A. classe 2002 per aver aggredito varie persone, investito una ragazza – omettendo di prestarle assistenza – e due agenti del Commissariato che hanno evitato la fuga.

Durante i festeggiamenti occorsi nella notte dell’11 luglio a Marina di Minturno per la vittoria del campionato europeo della nazionale di calcio italiana, il ragazzo, in stato di ebrezza:

• ha aggredito per futili motivi almeno tre persone dei Comuni limitrofi procurandogli lesioni a ciascuna di esse per come appurato successivamente da personale sanitario dell’ospedale di Formia;

• ha investito con il suo motociclo una ragazza di Napoli senza poi fermarsi per prestarle assistenza;

• ha omesso di fermarsi all’alt di polizia intimatogli dal personale all’uopo intervenuto terminando la fuga solo dopo essere rovinato a terra per aver investito due agenti del Commissariato di P.S. di Formia ferendoli.

Nella circostanza lo scooter in uso al ragazzo e il bastone animato rinvenuto nella sua disponibilità sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Cassino. L’attività odierna si inserisce in un più ampio rafforzamento del controllo del territorio messo in atto dal Comando Provinciale dell’Arma e dalla Questura di Latina nel Sud Pontino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui