Arrestati due albanesi dalla Mobile di Latina

Conferenza

La Mobile di Latina ha tenuto una conferenza stampa nella quale ha informato che ha compiuto un aserie di controlli atti al contrasto alla criminalità tra Latina ed Aprilia, procedendo ad effettuare una serie di perquisizioni a carico di soggetti stranieri pregiudicati. In seguito alle indagini è stato arrestato un cittadino albanese del 1997, pluripregiudicato, che  a seguito della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta, in un’intercapedine presente nella cantina di pertinenza all’appartamento dove viveva, una pistola tipo revolver marca Weihrauch mod. HW357, calibro 357 Magnum, completa cartucce dello stesso calibro già inserite nel caricatore.  Sempre nell’ambito della stessa attività, è stato tratto in arresto un altro cittadino albanese del 1980, pregiudicato e clandestino sul territorio italiano, destinatario di un Mandato di Arresto Europeo emesso dalle autorità greche nel 2005, poiché condannato a quindici anni di reclusione per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Entrambi gli arrestati sono stati trasferiti in carcere. Unitamente al primo arresto, è stato fermato un altro cittadino albanese del 1972, pregiudicato e clandestino sul territorio nazionale, che è stato prima accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione e successivamente tradotto presso il Centro di Permanenza per Rimpatri di Potenza, dove sarà trattenuto per il tempo strettamente necessario prima della definitiva espulsione.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *