Guardia di Finanza

 Sono stati ascoltati nella mattinata del 3 luglio dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Mario La Rosa le sei persone arrestatea Sezze dagli uomini della Guardia di Finanza di Roma nell’ambito di un’operazione che ha portato al rinvenimento e al sequestro di 22 chili di cocaina, trasportata all’interno di un camion carico di frutta e suddivisa in due buste. In manette sono finiti quattro pontini e due pugliesi. Antonio Susca, 35 anni e Luca Colaninno di 28, pugliesi, Giuseppe Purita di 48 anni e Sebastiano Campisi di 43 anni entrambi di Latina, Riccardo e Andrea Sarallo, originari di Aprilia, sono tutti accusati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti con l’aggravante dell’ingente quantità. Nel corso dell’interrogatorio di convalida hanno scelto strade processuali diverse. Susca, Colaninno e Campisi sono rimasti in silenzio avvalendosi della facoltà di non rispondere mentre gli altri tre hanno risposto alle domande del magistrato. Riccardo e Andrea Sarallo hanno raccontato di non sapere nulla della sostanza stupefacente nascosta all’interno del camion e di essersi trovati lì soltanto perchè il piazzale è di loro proprietà mentre Campisi ha detto di avere soltanto aiutato a scaricare la frutta dal mezzo, completamente inconsapevole che trasportasse un tale carico di droga. Al termine dell’interrogatorio il giudice ha convalidato l’arresto e si è riservato sulla misura cautelare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui