Arrestata rom residente al campo nomadi di Aprilia ad Orvieto con il foglio di via

Polizia

Si era mossa  con fare sospetto in una zona già teatro di furti e di truffe ai danni di anziani con la tecnica dell’adescamento ma che ha attirato l’attenzione della Polizia che l’ha controllata. Lei è una giovane di 26 annidi origini romene che dal campo nomadi di  Aprilia che  era giunta ad Orvieto.  La giovane è caduta nei controlli degli agenti della Squadra Anticrimine che l’ha fermata nei pressi del parcheggio del piazza del Pace, vicino alla stazione ferroviaria.  Dai controlli è emerso che la ragazza, era domiciliata nel campo nomadi di Aprilia, era stata allontanata da vari comuni del centro Italia ed avevauna lunga lista di precedenti penali, tra cui rapina, estorsione e furto, reati commessi in prevalenza in Umbria e nel Lazio, per i quali era stata anche arrestata in flagranza. Un bel curriculum, non c’è che dire. Per cui la ragazza, dopo gli accertamenti di rito, è stata allontanata dalla città con un nuovo provvedimento di divieto di ritorno della validità di 3 anni.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *