Arrestata donna napoletana a Pontinia

Carabinieri

Un tentativo maldestro di riciclaggio di un  assegno da parte di una donna di 32 anni di Napoli che si era presentata nell’Ufficio Postale di  Pontinia città per cambiare due assegni bancari del valore totale di 4.491 euro. Tutto nella norma, se non fosse che il documento presentato dalla 32enne era totalmente contraffatto: c’era sì la sua foto, ma era stata applicata sulla carta d’identità di un’altra persona, un lavoro peraltro fatto anche male. A scoprire il tentativo di truffa è stata la direttrice dell’ufficio postale, che ha immediatamente chiamato i Carabinieri che l’hanno immediatamente bloccata ed arrestata. Adesso la signora dovrà essere sottoposta a processo.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *