Amanda Knox e il delitto in cui è morta l’inglese Meredith: strapagata per parlarne

Knox

La protagonista di quella famosa notte, dove l’inglese Meredith Kercher ha perso la vita nel 2007, la ragazza statunitense Amanda Knox, che oggi ha 30 anni, prenderà un compenso stimato in 9mila dollari per parlarne. Questo perché la Knox ha firmato un impegno con un’agenzia per un ‘tour’ nei college americani durante il quale ha in programma di spiegare come sia stata assolta due volte per l’omicidio della 21enne Kercher, studentessa di Coulsdon, nel Surrey, trovata morta nell’appartamento di Perugia che condivideva con Knox. Lo ha scritto il Daily Mail:  la decisione di Amanda di fare un ciclo di conferenze sul delitto di Perugia non è stata ben accolta da Francesco Maresca, l’avvocato della famiglia Kercher, che, secondo quanto scrive il Daily Mail, ha dichiarato: “La Knox dovrebbe pensare alla sua vita senza continuare a tornare su questo triste caso, dal quale lei è stata l’unica a trarre profitto sia in termini di fama sia di denaro”. Ma il noir fa audience e quindi fa anche denaro.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *