All’Infiorata di Itri c’è un quadro disegnato da un migrante africano

Il disegno di Terry

Inclusione anche nella Infiorata di Itri: il prossimo weekend in occasione del “Corpous Domini” torna la tradizionale infiorata, che quest’anno vedrà anche la presenza di un quadro disegnato da un giovanissimo beneficiario del Progetto SPRAR. Terry è un ragazzo gambiano, ospite del Progetto del Comune di Itri, ha disegnato uno dei quadri che parteciperanno all’infiorata. Ha spiegato il ragazzo: “Il quadro è nato da una mia idea,  il disegno è, per me e non solo per me, ma anche per tutti quelli che sono arrivati in Italia con i barconi, vuole essere un omaggio a tutti quelli che meno fortunati, sono morti in mare. L’angelo nella parte alta – conclude il ragazzo – non è un simbolo religioso, ma vuole rappresentare la pace e l’amore, un angelo che accoglie i meno fortunati.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *