AL TEATRO MODERNO DI LATINA CON MAX TORTORA

Questo fine settimana a Latina il teatro Moderno di via Sisto V, aprirà il sipario con la commedia intitolata: “Di mamma non ce n’è una sola”.
Lo spettacolo è stato scritto a quattro mani dagli stessi attori protagonisti: il famoso comico e imitatore, Max Tortora e la versatile attrice e caratterista, Paola Tiziana Cruciani.
I due attori romani, presenteranno al pubblico pontino una divertente e dissacrante commedia, dai risvolti tragicomici. Sul palco anche gli attori: Manuela Bisanti, Enzo Casertano, Sabrina Crocco, e Valentina Galdiero.

L’imperdibile pièce, è prevista per le ore 21,00 di sabato 7 marzo. In replica Domenica 8 marzo ore 17,30 – riportiamo la sinossi:
Il protagonista Massimiliano Piccioni, vive serenamente con la giovane moglie.
Nonostante la loro differenza di età, il matrimonio continua felicemente.
Solo una cosa, Massimiliano non ha mai sopportato della sua relazione: la suocera.
La signora in questione ricambia il disprezzo del genero ed evita accuratamente di farsi vedere in casa dei felici sposi.
Succede però che, per la prima volta in tanti anni, è la giovane moglie a dover partire per lavoro e la situazione si ribalta.
Massimiliano sogna un periodo di divertimento adolescenziale, casa libera e un amico del cuore pronto ad organizzarvi festicciole. Ma è solo un sogno.
I due hanno fatto i conti senza considerare le premure della giovane moglie la quale preoccupata di dover lasciare l’amato sposo per troppi giorni da solo, invita la mamma in casa per tutto il periodo della sua assenza.
Suocera e genero, quasi coetanei, costretti a convivere.
Quale occasione migliore per conoscersi meglio e sotterrare vecchi rancori.
Sarà guerra a tutti gli effetti: dispetti, ricatti, smascheramenti, una convivenza impossibile nella quale i due nemici arriveranno addirittura a…

Per info e costi potete consultare il sito: www.modernolatina.it
Scrivere all’indirizzo email: info@modernolatina.it
Oppure contattare il botteghino al numero di telefono: 0773/47 19 28

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *