Aiutaci ad aiutarli: iniziativa dell’Associazione Formia Saharawi

Locandina Aiutaci ad aiutarli
Locandina Aiutaci ad aiutarli
Bancone
Bancone
Camillo
Camillo
Cantautore
Cantautore
Commensali
Commensali
Commensali
Commensali
Complesso
Complesso
Complesso
Complesso
Complesso
Complesso
Complesso
Complesso
Complesso
Complesso
Domenico Vellucci
Domenico Vellucci
Ingresso Baraonda
Ingresso Baraonda
Ivan Franzini
Ivan Franzini
Marcello Lucciola
Marcello Lucciola
Presentatore
Presentatore
Pubblico in sala
Pubblico in sala

Una Jam session è stata organizzata in favore della solidarietà, per i meno fortunati del mondo, è questo è stato il senso della iniziativa musicale organizzata al Pub Baraonda che si trova in località Vindicio in Formia. Una iniziativa volta ad aiutare il popolo Saharawi che in questo momento si trova in estrema difficoltà e l’intervento del presidente di questa associazione, Marcello Lucciola, ha spiegato come si potrà aiutare questo popolo afflitto adesso, oltre alle difficoltà che già vive di suo, da una catastrofe ambientale. Ringraziando tutti della loro disponibilità, Lucciola ha detto qualcosa relativo all’iniziativa: i Sarahawi sono profughi che vivono in una situazione di estrema difficoltà,nel deserto dell’Armat, sono circa 200 mila persone, che da 40 anni, nonostante tante risoluzioni dell’Onu, non riescono a far si che si faccia un referendum nella loro terra invasa dai marocchini, detto questo noi stiamo organizzando un container per inviare degli aiuti nei campi profughi, un container circa trenta metri cubi di materiale da riempire, ogni singolo euro è una ricchezza per la nostra associazione ed un bene per questo popolo, perché stiamo facendo questo container dopo circa cinquant’anni e senza una goccia di pioggia dodici giorni di piogge continue hanno distrutto undicimila case le loro case che sono  fatte con sabbia e acqua e fango, si sono sciolte 70 mila persone vivono all’addiaccio.

Dopo di che si è dato l’avvio alla serata intorno alle 22,00, attraverso il primo giro offerto dal Pub, poi ol 30% delle consumazioni e più eventuali offerte libere è stato destinato all’iniziativa, e quindi i musicisti si sono esibiti volta per volta sull’improvvisato palco muti uso del Baraonda. Brani inediti sono stati suonati per passare insieme la serata. Si comincia con dei pezzi solisti per cominciare ad entrare nel clima musicale e di solidarietà. Intorno a noi si esprime la solidarietà e la ricerca dell’aiuto all’latro, con una ricarica di emozioni la musica spesso ci fa ricordare che si sono persone meno fortunate di noi e per  tantissime ragioni,e questa manifestazione ha messo insieme tutto il meglio della musica formiana e del territorio circostante che si è esibito al Baraonda, un locale che in passato era un ristorante sul mare e che adesso grazie a Camillo, il titolare dell’esercizio, è diventato punto di riferimento per delle iniziative musicali e non di qualità. Franzini, Vellucci, ed altri, hanno offerto veramente uno spettacolo di eccezione mettendo insieme tutti i vari generi musicali che esistono nel mondo della musica modera, jazz, funky, rock, leggera e altro, con una bravura nell’esecuzione e della maestria nel maneggiare con arte gli strumenti propri o messi a disposizione dall’organizzazione che hanno dato veramente lustro alla tradizione musicale di Formia. Due parole in più le voglio spendere per Domenico Vellucci, sempre divinamente pronto ad offrirci la sua magia musicale con il sassofono che lui amministra con vera sapienza musicale.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *